A TERRA (com’è che non senti il dolore?)

A TERRA (com’è che non senti il dolore?)
Vado lento prendo aria

e non respiro

vago nel buio della notte

e cado su di me

su me stesso 
mi proteggo

con parole che per quanto siano belle

serviranno solo a farmi bestemiare un altra volta

eccomi qua.. Su un pavimento freddo

che somiglia un pò al mio corpo

ancor più freddo com’è freddo e gelido

l’annuncio di una fine

e io aterra che l’attendo

e non riesco ad alzarmi e fermarla

riesco solo a guardare il suo annuncio

aspettando che qualcuno mi raccolga

Non cammino e più mi alzò

più io cado 
e il pavimento

ormai cemento ad ogni mio movimento graffia

ma non sento il dolore

com’è che non sento il dolore?

Com’è che non senti il dolore?

eccomi qua.. Su un pavimento freddo

che somiglia un pò al mio corpo

ancor più freddo com’è freddo e gelido

l’annuncio di una fine

e io aterra che l’attendo

e non riesco ad alzarmi e fermarla

riesco solo a guardare il suo annuncio

aspettando che qualcuno mi raccolga

passano le ore e sono ancora qua

non viene più nessuno nemmeno per pietà

mi cullo in questa posa patetica e inumana

non mi resta che far finta di riuscire a camminare

forse anche a volare volo ma anche nella finzione

cado come neve presto mi scioglierò e non so cosa sarò

dove sarò

che ne sarà?

che ne sarà?

che ne sarà….
Di me!
08.01.11 12.25

Annunci

2 pensieri su “A TERRA (com’è che non senti il dolore?)

COMMENTA

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...